Guida turistica a Castelmezzano

Castelmezzano e le Dolomiti Lucane

Visita guidata a Castelmezzano in compagnia di Sara la guida turistica!

Ciao benvenuto sulla pagina di Castelmezzano! Questa è la dimora di Madre Natura.

Di solito chi si avventura fino a Castelmezzano lo fa per il Volo dell’Angelo e per un salto nel vuoto. Costoro sono in cerca di sport e adrenalina.
Chi invece decide di scegliere un percorso con con una guida turistica è in cerca di bellezza, di calma e spesso del contatto con se stessi.

Castelmezzano

Questo è un borgo speciale, e non mi riferisco alla bellezza dei panorami e dell’abitato, ma alla vitalità dei suoi abitanti. E già, perché che speranze può avere un borgo, isolato, senza neppure una pompa di benzina, a 750 metri slm e con soli 760 abitanti di cui tantissimi anziani? Io direi nessuna 😢, con gente anziana, abitanti non abituati a rapporti commerciali con altre città, ed una mentalità sicuramente medioevale, direi che è un borgo destinato a scomparire.

E invece no! Ed è qui la magia! Sarà la purezza dell’aria, ma questa comunità di arzilla terza età e i pochi giovani che vi restano si sono dati talmente tanto da fare, ed hanno talmente fatto leva sull’innata capacità lucana di ospitare lo “straniero” che oggi Castelmezzano è una delle mete turistiche più visitate in Basilicata.

Il luogo è bellissimo, e si riflette anche nella purezza d’animo dei suoi abitanti. Mi commuovo quando, girovagando per le sue viuzze, ogni tanto fa capolino qualche testa canuta e sdentata che sorridendo mi chiede: “Signorì dovete andare al volo dell’Angelo? Sta da quella parte, benvenuta a Castelmezzano“. Sì, la gente qui ti dice “Benvenuta a Castelmezzano” e sfido chiunque a restare indifferente.

La scintilla

Tutto è nato da una scintilla. Da una piccola scintilla chiamata Volo dell’Angelo. Si tratta di una struttura metallica che collega Pietrapertosa e Castelmezzano tramite un cavo di acciaio. Lo scopo? Volare.

Eh sì, questa gente vola.

Ed anche tu potrai farlo, ti basterà una imbracatura ed il sostegno del team del Volo dell’Angelo e potrai librarti nell’etere per raggiungere, a 120km orari e a circa 400metri di altezza, il borgo sito all’altro capo del cavo.

Una attrattiva del genere, detta anche zipline, non poteva passare inosservata ed ha innescato in circolo virtuoso di turismo che negli anni è cresciuto sempre di più e ha reso Castelmezzano la Mecca degli adrenalinici!

A ruota, tutti gli abitanti, si sono adattati al nuovo pubblico, a questi abitanti temporanei, come ora va di moda chiamare i turisti, ed oggi c’è una vitalità bellissima e palpabile in quello che altrimenti sarebbe stato un paese destinato all’estinzione.

Sara la guida turistica ammira il panorama su Castelmezzano che è visibile dalla piazza del paese
Affaccio dalla piazza di Castelmezzano

Impatto con Castelmezzano

L’arrivo a Castelmezzano può essere un po’ traumatico a chi non è abituato alle curve lucane. Dalla superstrada Basentana ci vorrà un po’, almeno 20 minuti, rima di poter raggiungere il tunnel di introduzione al borgo. Ricordi il tunnel di Roger Rabbit? In cui si passava dal mondo reale al mondo dei cartoni animati? Ecco, qui c’è un tunnel identico. Superalo e ti troverai catapultato nel quadro naturale grande e vivido che tu abbia mai visto!

Il paese sembra essere in posa, pronto per uno scatto fotografico da super star📸. Infatti la strada, seguendo la montagna ti porterà quasi a fronteggiare Castelmezzano per uno sguardo di insieme senza paragoni.

Il centro storico di Castelmezzano con una guida turistica

Il centro storico è estremamente ben preservato e curato, le strade, soprattutto quella principale, sono molto ben tenute ed i B&B sono ormai ovunque. Non avrai difficoltà a dormire a Castelmezzano e tante sono le strutture dedicate ai ragazzi o alle coppie in cerca di romanticismo.

Sara la guida turistica sorride nel centro storico di Castelmezzano sotto l'insegna di un B&B romantico

Le case si aggrappano alla roccia delle dolomiti e le strade del paese corrono parallelamente alla montagna. La pendenza è così elevata che non ci sono due di queste strade alla stessa elevazione, è tutto un salire e scendere. E’ forse questo il Paradiso per gli amanti del fitness?! 😅

La parte più antica del borgo è la fortezza normanna, o meglio, quello che ne resta. Si tratta di una antichissima fortificazione abbarbicata sulla parte più alta della montagna, dove i normanni, per comodità strategica hanno eretto una fortezza scavando in parte direttamente nella roccia, che qui è piuttosto lavorabile.

Da qui è possibile ammirare la foresta lussureggiante del Parco di Gallipoli Cognato, e se resterai in silenzio potrai ascoltare il fischio caratteristico del nibbio reale che regna incontrastato.

In genere la visita guidata che conduco termina alla fortezza normanna, dove, in alcuni giorni d’estate, potrai provare l’ebbrezza di arrampicarti sulla scalinata normanna. Ma ti avviso, non è una esperienza per tutti, è solo per i puri di cuore, i coraggiosi e soprattutto per coloro che non hanno difficoltà ad indossare una imbracatura da scalatore!

La sommità della fortezza normanna di Castelmezzano con dei turisti intenti a scalare la roccia imbracati di tutto punto
Metti alla prova la tua passione per le scale

Conclusioni

Allora sei pronto a scoprire le Dolomiti Lucane? Questo e tanto altro ti attende nel cuore della Basilicata a Castelmezzano!! ❤️💪

Contattami, ti aspetto per un servizio di guida turistica a Castelmezzano!
Sara

Come si svolge un servizio di guida turistica a Castelmezzano?

Informazioni di base

  • ⏳ Il percorso guidato consigliato a Castelmezzano dura circa due ore
  • 🎤 In caso di gruppo numeroso utilizzerò un amplificatore vocale per farmi ascoltare meglio

Cosa potremo visitare insieme a Castelmezzano?

Un gruppo turistico organizzato in visita alla fortezza normanna di Castelmezzano
Un gruppo in visita alla fortezza normanna a fine tour
  • La Chiesa di Santa Maria dell’Olmo
  • I resti della fortezza normanna
  • Il centro storico di Castelmezzano
  • Le Dolomiti Lucane

Castelmezzano, per quel che riguarda una visita guidata puramente storico/culturale, possiede pochi, ma estremamente suggestivi, punti di attrazione. Per cui insieme, in circa due ore, riusciremo ad avere una panoramica perfetta su questa località.

Il suo punto di forza è ovviamente la natura! Dopotutto siamo sulle Dolomiti Lucane, per cui se sei più interessato al trekking, o ad altre attività più sportive, ti ci vorranno almeno 3 giorni intensi per scoprire tutte le bellezze e percorrere tutti i sentieri che partono da Castelmezzano.

Sei in dubbio sul tipo di percorso adatto a te? Non preoccuparti, io sono a disposizione e ben felice di risolvere qualsiasi dilemma!

Perché dovrei partecipare?

  • Perché potrai visitare una località “uscita dalle fiabe” – Castelmezzano è infatti annoverata tra i borghi più belli d’Italia
  • Per scoprire fin dove più spingersi l’uomo nel connubio con la natura
  • Perché a Castelmezzano, con una guida turistica al tuo fianco, potrai scoprire lo spirito della città
  • Perché solo qui potrai ammirare le Dolomiti Lucane dall’alto verso il basso!
  • Perché questo percorso non è pensato per gli sportivi, ma per persone tranquille come me e te 😁

Alcune recensioni

Antonella Tundo

⭐⭐⭐⭐⭐

Siamo stati a Castelmezzano con amici, sia noi che loro con bimbi piccoli ed abbiamo chiesto al gruppo @zirlio di farci da guida nel paese. Sara ci ha fatto da guida, aspettando e rispettando i tempi di tutti e mettendo passione e dedizione, quelle che coinvolgono sempre. Ottima esperienza che consiglio vivamente

Verifica la recensione di questa guida turistica a Castelmezzano

Sintesi

  • Questo è un tour dedicato a Castelmezzano in compagnia di una guida turistica esperta.
  • Come prima tappa ti accompagnerò presso la Chiesa di Santa Maria dell’Olmo che costituisce il baricentro di tutta la comunità locale.
  • Insieme ci addentreremo nel centro storico di Castelmezzano per conoscerne la struttura urbanistica e gli edifici più rilevanti.
  • Al termine del percorso visiteremo i resti della fortezza normanna che raggiungeremo nel punto più alto del borgo. Qui ne conosceremo la storia e potremo ammirare un panorama davvero unico al mondo.

Condizioni generali

Cosa è incluso?

  • Guida turistica esperta.. sono io!! 😀

Cosa non è incluso?

  • Mance (solo se sono stata davvero brava!)
  • Cibo e bevande

SARA LORETO
Guida turistica in Basilicata

Dal 2016 mi sono lanciata a capofitto nel mondo del turismo rurale. Adoro la Basilicata e l’essere una guida turistica autorizzata mi riempie di orgoglio. Diventarlo è stato un percorso tortuoso ma questo è stato un piccolo prezzo da pagare se penso che oggi ho il piacere di incontrare di continuo persone simpatiche, curiose e piene di vita. Amo Matera, amo questa terra, e il mio sogno è farla conoscere a tutti!

Consigli utili per una visita guidata di Castelmezzano

Hey clima! Come mi vesto?

Castelmezzano ha un micro-clima tendente al “frescolino” 😄.

In Estate il caldo può essere fastidioso, ma grazie ai 750 metri di altitudine non diventa mai insopportabile come a Matera. In inverno invece inizia il periodo dei cieli nuvolosi e qualche volta della neve!

Quindi per l’Estate consiglio un bel completo leggero: cappello parasole, protezione solare e bottiglietta d’acqua.
E per affrontare l’Inverno consiglio invece qualcosa di adatto a queste altitudini: cappellino di lana, sciarpa e un paio di guanti non guastano!

Invece durante le mezze stagioni il clima che si respira a Castelmezzano è davvero molto piacevole e tende al fresco, l’unico problema potrebbe essere un po’ di vento nelle giornate più agitate, ed in tal caso una giacca a vento dovrebbe metterti a riparo da tutti i guai!

Altri accessori

In ogni caso un bel paio di occhiali da sole, con lenti polarizzate, può far comodo in ogni stagione. Durante la visita a Castelmezzano passeremo la stragrande maggioranza del tempo al sole e saremo immersi nel panorama delle Dolomiti. Quindi gli occhiali saranno un ottimo rimedio contro il riverbero del sole ed utilissimi per apprezzare il paesaggio in tutti i suoi dettagli.

E visto che saliremo in alto per spingerci con la vista il più lontano possibile non dimenticare anche un bel binocolo (leggero ;)).

Castelmezzano non è tacco-friendly!

Così come non lo è tutta la Basilicata!! Per cui è fondamentale che tu scelga delle calzature comode e che abbassino il rischio di farti cadere. Quindi divieto assoluto di tacchi, infradito, pantofole e simili.

Le Dolomiti Lucane, sono particolarmente perfide con chi utilizza il tipo di calzatura sbagliato. Ben inteso, le strade del centro storico di Castelmezzano sono molto ben curate. Infatti hanno una confortevole pavimentazione ruvida sulla quale è difficile scivolare e non presentano buche a differenza di tante altre località.
Però sono anche tutte in pendenza! E quindi ci si stanca più facilmente e soprattutto in discesa è fin troppo semplice perdere l’equilibrio.

Per dirla in un altro modo: un paio di scarpe scomode è il modo migliore per rovinarsi la visita guidata poiché ti costringeranno a badare di più al dolore dei tuoi piedi che alle meraviglie di Castelmezzano.

Come faccio a prenotare il servizio di guida turistica a Castelmezzano?

Se preferisci il telefono ti basterà comporre il mio numero di cellulare, ma se sei più da penna e calamaio potrai contattarmi tramite WhatsApp o e-mail. Ovviamente, troverai tutto sulla mia pagina contatti! 😉
A presto!

Potrebbero interessarti

Pisticci
Pietrapertosa
Metaponto

RICHIESTA INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Puoi chiamarmi subito, scrivermi su WhatsApp al 380.1494812 oppure utilizzare questo form per richiedere informazioni/prenotare la visita guidata che ti interessa.

La compilazione di questo form NON è vincolante all’acquisto della visita guidata e non comporta l’acquisto di alcun servizio. In seguito ti ricontatterò per tutte le indicazioni richieste o per le informazioni necessarie ad effettuare la prenotazione. Per qualsiasi dubbio o perplessità ricorda che sono qui per te!